Block title

Siamo nelle campagne di Oschiri, in località Su Campu. Ma, cosa più rilevante, siamo sulla costruenda Strada Statale 729 Sassari-Olbia, considerata la vera prima “autostrada” sarda. Fino a pochi anni fa era una sorta di confine dove l’unità del...
Coghinas, a valle del lago. Un lungo flusso di abbandoni, dalle sorgenti fino al golfo dell’Asinara. Lasciata la statale a scorrimento veloce all’altezza di Sa Contra, le strade subito bianche conducono in breve a un angolo quasi bucolico, dominato...
Anche il Ristorante "S'adde" (la valle), come molte altre delle strutture ricettive che si affacciano sul lago Coghinas, attende ormai da molti anni folle di turisti e piani di riconversione. Intanto, come recita, un cartello all'ingresso, questo esercizio resta aperto. Wikimapia Foto

Ex mangimificio dagli imponenti silos, abbandonato da anni, nella zona industriale di Olbia. Wikimapia Foto

Vecchio frantoio che incombe sulla SS129 "Trasversale sarda", al limite fra i territori comunali di Oliena e Dorgali. È un grosso e monolitico edificio, di cui non conosciamo né l'anno di costruzione né l'identità o il paese d'origine dell'intestatario. Se la...

Da montagne di carta a cumuli di macerie: la parabola di una delle più grandi industrie sarde Un silenzioso deserto di terra battuta e capannoni scheletriti: chi avrebbe mai immaginato una fine così ingloriosa per la Cartiera di Arbatax? La...

Quel che resta del borgo nella tanca dei Modigliani, probabilmente frequentato anche dal celebre artista. L'edificio che più colpisce è Villa Alice, la casa padronale che oggi appare come una vecchia signora un tempo bellissima Sant’Angelo è un piccolo borgo...
Un orfanotrofio in riva al mare, dove la sabbia e il maestrale hanno sepolto storie e ricordi Spiagge lunghissime, bassi fondali, facile accessibilità: non stupisce che il piccolo centro di Lu Bagnu sia stato eletto a sede ideale per colonie...
Casetta San Giuseppe, lungomare di Lu Bagnu. Un edificio a due piani testimone di una piccola storia. Costruito nel 1934, ospitò per brevi periodi Padre Giovanni Battista Manzella, celebre missionario lombardo naturalizzato sassarese, fino alla sua morte avvenuta tre anni...
Vagoni abbandonati su un binario morto, stazione ferroviaria di Iscra, linea Macomer-Nuoro. Wikimapia Foto
foto di copertina di Boi Alessandro Aerial Works Una vera e propria città militare abbandonata. E' stata attiva dagli anni '30 al 1985, mentre oggi è una delle mete preferite di chi la guerra la fa per gioco e di...
Da nuraghe a pizzeria abbandonata, passando per postazione antiarea. E venne il nulla che prese la pizzeria, che si mangiò il caposaldo di artiglieria, che uccise il nuraghe… Se i luoghi abbandonati hanno un fascino imperniato sulla tristezza che li...
Mulino De Nurchis, Sassari Uno dei vecchi mulini della Sassari di fine '800. Si trova nella bassa Valle del Rosello. Non sappiamo nulla né della sua storia né del suo proprietario. Viene indicato come Mulino De Nurchis nella cartina IGM del...
Nei meandri di ciò che resta di uno dei più grossi manicomi sardi, dove un letto e una flebo aspettano ancora qualcuno Studenti universitari che corrono affannati, coppiette che passeggiano, un campetto sportivo, aree di esercizio, perfino un percorso salute...
Altissimo, barbaricinissimo, abbandonatissimo: a Fonni l’abbandono più alto dell’isola. Costruito dall’imprenditore fonnese Carletto Cualbu sul finire degli anni ‘60 e inaugurato nel 1972-73, impreziosito dalle opere di Liliana Cano, questo resort montano ben celato dai boschi per decenni ha allargato...